A Boca venerdì 28 settembre l’assemblea diocesana di inizio anno

Facebooktwittergoogle_plusmail

Venerdì 28 settembre alle 20,45, si terrà presso il Santuario del Santissimo Crocifisso di Boca l’Assemblea diocesana di avvio dell’anno pastorale, presieduta dal vescovo Franco Giulio Brambilla.

Un appuntamento tradizionale per la chiesa novarese, che segna l’avvio del nuovo cammino insieme e al quale sono invitati tutti i fedeli e gli operatori pastorali di parrocchie, Upm e associazioni.

Il nodo al centro della serata sarà quello della formazione dei laici, nel contesto di quell’impulso ad una concreta corresponsabilità con i sacerdoti, indicato dal XXI Sinodo diocesano, che nell’anno 2018 – 2019 si concretizzerà con l’avvio di quel percorso formativo che proprio il Sinodo ha chiamato “Seminario dei laici” e che il vescovo aveva anticipato nella sua omelia del Giovedì Santo di quest’anno: « Dobbiamo iniziare una corale opera di formazione dei cristiani perché siano testimoni!».

A descriverne le tappe e i momenti focali sarà lo stesso vescovo Brambilla, che all’assemblea presenterà la sua lettera pastorale dal titolo “Li mandò a due a due”: una riflessione sullo stile delle pratiche pastorali alla luce del capitolo sesto del Vangelo di Marco – un piccolo «manuale della missione» – e di alcune figure meno conosciute delle lettere paoline: Timòteo, Tito ed Epafrodìto.

La lettera – edita dalla Stampa Diocesana Novarese – sarà in distribuzione proprio a Boca, ad un prezzo scontato di 2,50 euro.