Vicario Generale

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Mons. Fausto Cossalter

Contatti:
Curia diocesana
Via Puccini, 11
28100 Novara
telefono  0321.661634
e-mail vicariogenerale@diocesinovara.it

Segreteria: Marisa Benedetti
telefono  0321.661652

fax. 0321.661664
e-mail segreteria@diocesinovara.it

 

 

 

Profilo biografico
Il vicario generale della diocesi di Novara è monsignor Fausto Cossalter, nominato il 1° ottobre 2012. Nato a Verbania-Intra il 14 febbraio 1958, è stato ordinato sacerdote dal vescovo mons. Aldo Del Monte nella Cattedrale di Novara il 20 giugno 1981. Dal 1981 al 1988 è stato coadiutore nella parrocchia di Bellinzago Novarese e dal 1988 al 2001 è stato missionario “fidei donum” in Ciad, prima nella parrocchia “novarese” di Bissi Mafou e poi responsabile della pastorale giovanile nella diocesi di Pala. Dal 1998, è stato coordinatore della Pastorale giovanile nazionale su mandato della Conferenza episcopale ciadiana. Dopo aver fatto rientro in Italia, dal 2002 e fino alla nomina a vicario generale, è stato parroco della parrocchia di Santa Rita in Novara e Vicario territoriale della città (incarico che ha ricoperto sino al 30 ottobre del 2012) .

Ruolo e compiti del Vicario Generale
A norma del Codice di Diritto Canonico il Vescovo diocesano deve costituire il Vicario generale affinché, con la potestà ordinaria di cui è munito, presti il suo aiuto al Vescovo stesso nel governo di tutta la diocesi.
Al Vicario generale compete la stessa potestà esecutiva su tutta la diocesi che  spetta al Vescovo diocesano.
In particolare al Vicario generale mons. Franco Giulio Brambilla ha affidato i seguenti compiti: rappresentare il Vescovo e sostituirlo in caso di assenza con i compiti previsti dalla normativa canonica; seguire la vita della diocesi nelle sue articolazioni territoriali (Vicariati) coordinando, secondo le sue indicazioni, l’azione dei Vicari episcopali; seguire, in stretta intesa con il Vescovo e in collaborazione con i Vicari episcopali, l’affidamento degli incarichi pastorali ai presbiteri e ai diaconi, il loro trasferimento, la cessazione dei loro incarichi e la determinazione di tutto ciò che concerne l’equa remunerazione per il ministero svolto dai presbiteri in diocesi.
Mons. Franco Giulio Brambilla, inoltre, ha conferito al Vicario generale la facoltà di amministrare il sacramento della Confermazione; di conferire il mandato per il Battesimo e la Confermazione degli adulti e di concedere la facoltà ai ministri cattolici di amministrare lecitamente i sacramenti della Penitenza, dell’Eucarestia e della Unzione degli infermi ai cristiani non in piena comunione con la Chiesa cattolica.