Per amore del mio popolo non tacerò: preghiera per i missionari martiri

Facebooktwittergoogle_plusmail

 

Domenica prossima, 24 marzo 2019, si celebrerà la XXVII Giornata di Preghiera e Digiuno in Memoria dei Missionari Martiri, a 38 anni dall’assassinio di mons. Oscar Romero, proclamato santo nell’ottobre dello scorso anno.

La proposta di preghiera e riflessione

Il tema scelto quest’anno dalla Fondazione Missio è  Per amore del mio popolo non tacerò (cfr. Is 62,1). «Il tema  – spiega la Fondazione sul suo sito – è ispirato alla testimonianza di Oscar Romero, el santo de America, e vuole esprimere la piena consapevolezza che amare Dio significa amare i propri fratelli, significa difenderne i diritti, assumerne le paure e le difficoltà».

Per vivere nelle comunità questo appuntamento, il Centro missionario diocesano propone uno schema per la preghiera dei fedeli.


Lo schema per la preghiera dei fedeli nella Giornata di Preghiera e Digiuno in Memoria dei Missionari Martiriè scaricabile qui in formato word


La Fondazione Missio propone, inoltre, sussidi per l’Adorazione Eucaristica, l’animazione di una veglia di preghiera e di una Via Crucis, oltre che schede di approfondimento per la riflessione.


A questo link tutto il materiale di Missio Italia


Sono 40, consacrati e laici, i missionari uccisi nel 2018

Nel corso dell’anno 2018 sono stati uccisi nel mondo 40 missionari: «quasi il doppio rispetto ai 23 dell’anno precedente – piega l’agenzia Fides nel suo rapporto annuale -. Si tratta per la maggior parte di sacerdoti, in tutto 35. Dopo otto anni consecutivi in cui il numero più elevato di missionari uccisi era stato registrato in America, nel 2018 è l’Africa ad essere al primo posto di questa tragica classifica».