Giornata mondiale del malato 2019

Facebooktwittergoogle_plusmail

«Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date»  (Mt 10,8)

 

Per l’animazione nelle parrocchie della 27ª Giornata mondiale del malato in calendario il prossimo 11 febbraio l’Ufficio diocesano per l’evangelizzazione ha preparato un sussidio con proposte per momenti di preghiera e per la celebrazione dell’Eucaristia.
«Il sussidio – spiega don Michele Valsesia, parroco di San Michele all’ospedale di Novara e collaboratore dell’ufficio dell’evangelizzazione per la pastorale della sanità – è frutto della collaborazione di varie Associazioni che si dedicano alle persone malate e sofferenti. Crediamo nell’importanza di essere presenti accanto a loro, perché il tempo della malattia è qualitativamente diverso: la visita, anche breve, ad un malato (praticante o no) ha un valore davvero grande e le persone la ricordano con piacere».

In questa pagina, tutto il materiale diocesano per l’animazione nelle parrocchie e i link al materiale proposto dall’Ufficio nazionale per la pastorale della salute della Cei.

Presentazione delle proposte

Lettera di presentazione ai parroci

Materiale per la preghiera nelle comunità

Sussidio per il Rosario meditato

Sussidio per la preghiera comunitaria

Materiale per la catechesi

Spunti di riflessione per la catechesi sul sacramento dell’Unzione degli infermi

Materiale per la celebrazione

Preghiera dei fedeli

Materiale dell’Ufficio nazionale per la pastorale della salute

Sussidi, locandine, schede per l’animazione pastorale

Corso on-line per operatori della pastorale della salute

Il messaggio del Papa

«Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10,8)