Il sinodo diocesano e la figura del sacerdote al centro del Consiglio presbiterale

Facebooktwittergoogle_plusmail

“Il sacerdote diocesano nella nostra Chiesa dopo il XXI Sinodo. La formazione e l’accompagnamento nei passaggi decisivi: inizio ministero, cambio di ministero, responsabilità istituzionali, quiescenza” è il tema al centro dei lavori della prossima seduta del Consiglio presbiterale diocesano, che si terrà lunedì 12 e martedì 13 febbraio 2018, presso il Centro di Spiritualità “Casa Maria Mazzarello” di Verbania – Zoverallo.

Un focus, dunque, sulle tappe del ministero sacerdotale, che sono anche importanti sono passaggi di vita, con  ricadute umane, familiari, psicologiche e spirituali, prima che pastorali.

A presentare i lavori – che faranno riferimento, in particolare, al Libro del XXI Sinodo con la Lettera “Chiesa di pietre vive” e al sussidio della CEI “Lievito di fraternità” – sarà don Gianluigi Cerutti vicario episcopale per il clero. Le conclusioni saranno affidate a mons. Franco Giulio Brambilla.

One thought on “Il sinodo diocesano e la figura del sacerdote al centro del Consiglio presbiterale”

  1. Pingback: Le prime pagine del nostro settimanale in edicola oggi, venerdì 16 febbraio - Diocesi di Novara

Comments are closed.