L’altar maggiore della cattedrale perla del neoclassicismo

Facebooktwittergoogle_plusmail

“L’altare nuovo” della Cattedrale, come primo elemento di rinnovamento che anticipa in nuce le caratteristiche architettoniche e artistiche dell’edificio neoclassico che prenderà il posto del vecchio duomo romanico.

E’ questo il percorso che Paolo Mira – direttore dell’ufficio dei beni culturali ecclesiastici della diocesi di Novara – proporrà il prossimo venerdì 23 novembre alle 17,30 in una conferenza nella sala della Maddalena del palazzo dei vescovi, cui seguirà  (alle 18,30 circa) una mostra dal titolo “…Dal maestoso disegno” dedicata all’intervento sull’altare maggiore. Avviato negili anni ’30 dell’800 e progettato da  Alessandro Antonelli ,  avrebbe preceduto il rifacimento dell’intera chiesa circa 30 anni dopo.

La mostra e il convegno inseriranno il rinnovamento del tempio antonelliano in un contesto di respiro europeo. Affronteranno un capitolo  importante per la storia del Neoclassicismo  che vedrà, tra gli altri, il coinvolgimento a Novara dello scultore danese Berthel Thorvaldsen, il rivale di Antonio Canova, in quel momento all’apice della fama internazionale.

L’inconto apre il ciclo dei “Venerdì dell’arte novarese” in programma fino al 7 giugno 2019. Curati del Comune di Novara, dalla Soprintendenza e dall’Ufficio Beni culturali della diocesi, hanno come obiettivo quello di far conoscere i principali momenti della cultura materiale, figurativa ed architettonica di Novara dall’Antichità fino al Novecento.

Scarica la brochure con tutto il programma dei Venerdì dell’arte novarese Venerdì dell’Arte Novarese