Morire di Speranza: veglia di preghiera per i migranti morti in mare

Facebooktwittergoogle_plusmail

Giovedì 5 luglio alle 21, presso la chiesa di Sant’Eufemia a Novara (via Magnani e Ricotti, 15), si terrà una veglia di preghiera in memoria dei migranti morti nel tentativo di raggiungere l’Europa.

L’appuntamento, dal titolo “Morire di Speranza”, torna anche quest’anno dopo gli incontri degli anni scorsi e vuole essere un piccolo segno di attenzione e di vicinanza, nella preghiera, agli ultimi del mondo che rischiano la propria vita sperando in domani migliore.

La veglia, che sarà guidata da don Giorgio Borroni direttore della Caritas diocesana, è organizzata dalla comunità di Sant’Egidio e coinvolge diverse realtà dell’associazionismo novarese: i Gruppi di volontariato vincenziano, Azione Cattolica, Acli, Liberazione e Speranza, Rinascita Cristiana, Rinnovamento carismatica cattolico – Gruppo San Gaudenzio, Movimento dei Focolari.

All’incontro preghiera, parteciperà anche la Chiesa valdese e metodista di Novara.