Nuovo coadiutore alla parrocchia di Romagnano

Facebooktwittergoogle_plusmail

Nelle messe festive di sabato 1° e domenica 2 aprile, con una lettera del vicario generale della diocesi di Novara don Fausto Cossalter alle comunità e ai parroci, è stato comunicato lo spostamento di don Antonio Oldani dalle parrocchie di Arona, Dagnente e Montrigiasco, dove era coadiutore, alla parrocchia di Romagnano Sesia, dove ricoprirà lo stesso ruolo.
«Don Antonio è da cinque anni ad Arona e ha servito con generosità e dedizione le vostre parrocchie. Lo ringrazio per la sua disponibilità, mentre sono certo che saprete manifestargli la vostra grande e doverosa riconoscenza»,  ha scritto il vicario generale ai fedeli delle parrocchie di Arona, Dagnente e Montrigiasco, nella lettera letta dal parroco di don Claudio Leonardi.
«Dopo la tua nomina a Vicario episcopale per la Valsesia dello scorso anno, gli impegni pastorali che ti riguardano sono aumentati portandoti spesso anche fuori dalla tua comunità. Per questa ragione, il Vescovo con il Consiglio episcopale ha deciso di accogliere la tua richiesta affiancandoti un sacerdote collaboratore. In un tempo di gravi difficoltà numeriche, la venuta di don Antonio sarà un grande dono che ti permetterà di vivere meglio il tuo duplice ministero di parroco e di vicario», ha scritto il vicario generale al parroco di Romagnano Sesia don Gianni Remogna nella lettera letta nelle scorse messe festive.
Don Oldani inizierà il proprio ministero a Romagnano nel prossimo mese di maggio.