San Gaudenzio 2021: il programma delle celebrazioni

Facebooktwittermail

Tutte le celebrazioni di san Gaudenzio, per le norme di contenimento della pandemia, saranno a numero limitato con un massimo di 150 partecipanti. Per garantire la sicurezza, all’accesso sarà presa la temperatura e richiesta la sanificazione delle mani.

L’ottavario dal 23 al 31 gennaio
Da sabato 23 gennaio a domenica 31 gennaio le celebrazioni eucaristiche si terranno alle 9, alle 15 e alle 18.30 nei giorni feriali. Nei giorni festivi alle 10.30 e alle 18.  Sarà possibile recarsi in preghiera davanti all’urna del santo dalle 9.30 alle 18, con una sospensione delle visite durante le celebrazioni.

Le celebrazioni della mattina saranno presiedute dai canonici, mentre nel pomeriggio dai vicari episcopali della diocesi. Il vicario generale presiederà la celebrazione alle 10.30 di domenica 24 gennaio.

Anche quest’anno, durante l’ottavario della patronale, la basilica ospiterà alcuni vescovi delle diocesi vicine, che celebreranno sempre la messa delle 18.  Venerdì 22 gennaio sarà presente mons. Edoardo Aldo Cerrato, vescovo di Ivrea. Sabato 23 mons. Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli. Domenica 24 mons. Roberto Farinella, vescovo di Biella.

La chiusura delle celebrazioni
La messa di chiusura delle celebrazioni sarà presieduta da don Renzo Cozzi, parroco delle parrocchie unite del centro città, domenica 31 gennaio.