La donna del nardo prezioso

FacebooktwittermailFacebooktwittermail
Omelia per la consacrazione nell’Ordo Virginum di Luciana Graceffo
21-11-2020

Cara Luciana,
carissimi sorelle e fratelli
qui presenti a questo rito,
un cordiale saluto.

Nonostante sia scoraggiante il tempo in cui viviamo, tu, cara Luciana, hai voluto in ogni modo celebrare questo passaggio importante, anzi decisivo per la tua vita. Hai scelto come letture della Parola tre testi (Os 2,16.21-22; 2 Cor 5,14-17; Gv 12,1-8) che sono come tre aspetti che illustrano questa scelta. O, piuttosto, il Vangelo ci fa comprendere gli altri due testi, quello di Osea e quello di Paolo nella seconda lettera ai Corinzi, il primo che è comprensivo e gli altri due che sono esplicativi, dell’unico gesto che tra poco compirai. [Prosegui la lettura nel PDF allegato]