Saluto, arca, Magnificat!

FacebooktwittermailFacebooktwittermail
Messa del Miracolo
29-04-2021

Rinnovo il mio saluto affettuoso a tutti voi che avete avuto il coraggio di venire qui a celebrare l’annuale festa della Madonna del Sangue di Re. Questo sia un segno per la nostra ripartenza, per la sperata rinascita a cui stiamo dedicando questo anno, ma che – ahimè – stenta a realizzarsi. Essa ha ancora bisogno del corale concorso di tutti, proprio perché è necessario che tutti assumano ciò che è il bene degli altri e pian piano, col favore dell’estate, forse potremo, come s’usa dire riferendosi a Dante, uscire a riveder le stelle (cfr. Dante Alighieri, Inferno, Canto XXXIV, 139). [Prosegui la lettura nel PDF allegato]