Addio a don Tarcisio Vicario

Facebooktwittermail

Questa mattina, giorno di Natale, è mancato presso l’Ospedale Maggiore della Carità di Novara don Tarcisio Vicario. Di seguito la nota di cordoglio del vicario episcopale per il clero e la vita consacrata don Franco Giudice. A questo link il ricordo di don Tarcisio sui settimanali della diocesi di Novara, con le voci dei confratelli che lo hanno conosciuto.

Nato il 24 ottobre 1936 a Vergano di Borgomanero, don Tarcisio era stato ordinato sacerdote il 23 giugno 1960 a Novara da mons. Gilla Vincenzo Gremigni. Il suo primo campo di ministero era stato quello di Gozzano, quale vicario parrocchiale, dal 1960 al 1969, quando era divenuto parroco della Baraggia di Suno, ove rimase fino al 1977. Dal 1977 al 1993 è stato parroco nella Comunità di Fontaneto d’Agogna. La maturità sacerdotale è stata infine vissuta quale parroco di Cameri, nell’ampio periodo dal 1993 al 2014. Dal 1998 al 2006 è stato anche vicario territoriale dell’Ovest Ticino. Ha vissuto la sua quiescenza a Cameri dal 2014 alla tarda primavera di quest’anno, quando è stato accolto nella ‘Pia Casa della Divina Provvidenza’ a Novara.

Il santo Rosario verrà recitato martedì 27 dicembre 2022 alle ore 21 presso la Chiesa parrocchiale di Cameri. Sempre a Cameri, nella giornata di mercoledì 28 dicembre alle ore 15, si celebrerà la Liturgia funebre, presieduta dal nostro Vescovo Franco Giulio. Il feretro è stato posto, da oggi fino al giorno dei funerali, nella ‘Chiesa dei Rossi’ in piazza Dante, a Cameri.

Affidiamo al Signore, in questo giorno natalizio, l’anima di don Tarcisio ringraziandolo per una vita sacerdotale interamente consacrata al bene della Diocesi novarese.