Padre Paolo Busetti lascia la responsabilità della parrocchia di San Martino in Vignone

Facebooktwittermail

Padre Paolo Busetti, religioso della Congregazione di Gesù Sacerdote (conosciuti anche come “Padri Venturini” dal nome del loro fondatore), presenti in Diocesi a “Villa Iride” di Verbania, lascia la sua comunità religiosa e la responsabilità di Amministratore parrocchiale della parrocchia di San Martino in Vignone, dopo quattro anni di servizio nella comunità.

«Quando nel mese di febbraio 2014 don Mario Tridello partiva per la missione, tu hai subito accettato di servire questa parrocchia, senza tralasciare l’altra responsabilità della comunità di Villa Iride. Ora che il Consiglio generale della tua Congregazione ha deciso di affidarti altrove un altro incarico, mi unisco al rammarico dei tuoi parrocchiani e di chi ha camminato con te, per la tua partenza, assicurandoti del ricordo affettuoso e riconoscente, mio personale e di tutta la Diocesi, e augurandoti ogni bene per il nuovo servizio che ti è richiesto», scrive il vescovo Franco Giulio Brambilla in una lettera a padre Busetti, letta nelle messe di oggi, 24 dicembre..

La comunità parrocchiale di San Martino sarà provvisoriamente accompagnata da don Roberto Salsa, moderatore dell’UPM 16 – Verbania (dove si trova la parrocchia), «che assumerà  giuridicamente questo compito – spiega il vescovo nella lettera – dal 1° gennaio 2018. Don Roberto seguirà gli aspetti giuridico-amministrativi e coordinerà il servizio pastorale che sarà assicurato da altri sacerdoti. Questo tempo di passaggio è necessario in attesa della nomina di un parroco definitivo».