Don Marco Piola nuovo parroco di Crevoladossola e Preglia

Facebooktwittermail

Don Marco Piola Negri, attuale parroco di Varzo e Trasquera, assumerà anche la responsabilità delle parrocchie di Crevoladossola e di Preglia, dopo il trasferimento a Sant’Antonio e Sant’Andrea in Novara del precedente parroco don Enrico Manzini.

«Don Marco è un sacerdote da voi già conosciuto poiché è il Moderatore della vostra stessa Unità Pastorale Missionaria e collabora da tempo con le vostre comunità, soprattutto tra i ragazzi e i giovani – scrive il vescovo Franco Giulio Brambilla in una lettera alle comunità parrocchiali di Crevoladossola e di Preglia -. È un sacerdote ricco di esperienza e passione pastorale che ora condividerà pienamente anche con voi».

Per il vescovo «Davanti al numero in diminuzione di sacerdoti, la scelta di affidare più parrocchie ad un unico sacerdote è inevitabile, ma è anche un’opportunità perché i fedeli laici assumano maggiori responsabilità nella gestione della propria parrocchia, e perché cresca la comunione tra le comunità vicine».

E dunque, rivolgendosi alle comunità di Varzo e Trasquera, il vescovo ha sottolineato come «il nuovo impegno che affido a don Marco non lo toglierà a voi, ma i ricchi doni umani e sacerdotali che possiede li condividerà anche con altri. Avverrà come per l’amore di un papà e di una mamma che è distribuito tra diversi figli senza diminuire per nessuno, ma moltiplicandosi per ciascuno».

Don Marco diventerà giuridicamente parroco delle due nuove comunità a partire dalla domenica di Pasqua, 1° aprile 2018, mentre concorderà con il Vicario episcopale per l’Ossola don Vincenzo Barone e con gli operatori la data di inizio del suo ministero pastorale.